Legambiente Ecosistema Urbano, Latina solo 71esima: male trasporti pubblici e differenziata

Bus Atral

Latina è alla 71esima posizione nella classifica di Legambiente Ecosistema Urbano 2016. Il rapporto realizzato da Legambiente in collaborazione con l’istituto di ricerca Ambiente Italia e il Sole 24 ore vede il capoluogo pontino ancora tra le ultime città anche se, rispetto allo scorso anno, ha fatto un balzo in avanti di 15 posizioni.

Comunque la nostra città rimane tra le migliori nel Lazio, solo Rieti fa meglio conquistando la 54esima posizione mentre Roma è 85esima, Viterbo 92esima e Frosinone al 103, penultima.

A gravare sulla situazione di Latina è sicuramente la condizione dei trasporti pubblici: l’offerta è calcolata sia in base ai viaggi dei bus per ogni abitante sia ai chilometri percorsi. In entrambi i casi Latina si trova alle ultime posizioni tra le città di media grandezza con solo 8 viaggi per abitante e 14 chilometri percorsi.

Di contro, ovviamente, aumenta il tasso di motorizzazione: il numero di automobili ogni 100 persone è di 68 facendo scivolare il capoluogo all’88 posto della classifica specifica.

Altro dato negativo, che vede Latina 95esima su 101 città capoluogo, è la dispersione della rete idrica che supera il 60%, così come a Vibo Valentia, Salerno, Latina, Campobasso, Frosinone e Cosenza (tutte, tranne Salerno, agli ultimi posti della classifica generale).

Male anche la raccolta differenziata: Latina è solo al 31,6% posizionandosi al 78esimo posto, anche se la produzione di rifiuti urbani non è molto alta con 536 chili annui ad abitante.

Di contro Latina migliora per quel che riguarda le isole pedonali, classifica in cui è addirittura 19esima, e per la superficie delle piste ciclabili.

SHARE