Legalità, intesa tra Prefettura e Confcommercio: sottoscritti due protocolli per le imprese

Confcommercio-Prefettura

Si è celebrata ieri in Prefettura l’evento “Legalità mi piace”, organizzato in collaborazione con la Confcommercio Lazio Sud. L’incontro ha permesso di analizzare le criticità che si trovano ad affrontare imprenditori e commercianti quando i loro business vengono danneggiati da episodi criminali quali ad esempio l’abusivismo commerciale e la vendita di merce contraffatta.

Erano presenti il Prefetto Pierluigi Faloni, il Presidente di Confcommercio Lazio Sud Giovanni Acampora, il Sindaco di Latina Damiano Coletta e il Commissario Straordinario della Camera di Commercio Mauro Zappia. Nel corso della discussione si è collegato in diretta il presidente della Confcommercio Nazionale Carlo Sangalli che ha illustrato i risultati di un’indagine Eurisko sulla criminalità che colpisce le imprese del commercio, del turismo, dei servizi e dei trasporti, con particolare riferimento ai reati di contraffazione, abusivismo, estorsione ed usura.

Il Prefetto, dopo aver fatto un’analisi della situazione socio-economica con un focus sulla criminalità ai danni delle imprese, ha illustrato ai partecipanti il Protocollo di Intesa per il contrasto alla commercializzazione di prodotti contraffatti e alla vendita abusiva. Si tratta di un documento che le Prefettura intende sottoscrivere con i Comuni della Provincia, la Camera di Commercio e le Associazioni di categoria. Il Protocollo prevede da un lato, un maggior impegno delle Autonomie locali nella lotta all’abusivismo commerciale e alla commercializzazione di prodotti contraffatti, attraverso l’intensificazione dei servizi di controllo da parte delle Polizie municipali, nonché azioni congiunte e coordinate con le Forze di polizia statali, in particolare con la Guardia di Finanza, e, dall’altro, la sensibilizzazione delle imprese sul controllo della filiera produttiva, al fine di segnalare ogni forma di irregolarità al riguardo.

Sono previste, inoltre, campagne di informazione, a cura delle Associazioni aderenti, dirette ai propri associati ed ai cittadini sui danni e sui pericoli derivanti dall’acquisto di prodotti contraffatti.

A chiusura dell’evento è stato rinnovato con Confcommercio, Confesercenti, Confartigianato e C.N.A, nonché con le Forze di Polizia il Protocollo in materia di sicurezza e di videosorveglianza, sottoscritto lo scorso 21 novembre 2014. Questo Protocollo è finalizzato alla diffusione della cultura della legalità e alla prevenzione del fenomeno dei furti e delle rapine in danno delle aziende commerciali operanti nel territorio, anche mediante l’impiego di strumenti di videosorveglianza e sistemi di allarme antirapina. La Prefettura attuerà il Protocollo, promuovendo lo svolgimento di iniziative di informazione in tema di sicurezza rivolte agli iscritti delle associazioni di categoria, agli imprenditori e ai cittadini.

Il Presidente di Confcommercio Lazio Sud e i Presidenti delle altre Associazioni di categoria hanno espresso particolare apprezzamento per l’iniziativa che rafforza ulteriormente una proficua collaborazione tra il mondo imprenditoriale e le Istituzioni.

SHARE