Le Primarie del Pd per le Regionali si trasformano in farsa

di Francesco Miscioscia – Le primarie sono un’arma a doppio taglio. Per il PD, le consultazioni per le elezioni dei candidati alle regionali si stanno trasformando in vero e proprio caos.

Se i democratici non hanno avuto problemi in Veneto e Puglia, dove era scontata l’affermazione, rispettivamente, di Alessandra Moretti e Michele Emiliano, diverso è il discorso in Liguria e Campania, dove le consultazioni sono slittate rispetto alle altre regioni.

In Liguria il partito si è spaccato. Il successo è andato a Raffaella Paita, sponsorizzata da Burlando. Sergio Cofferati, l’altro concorrente alla candidatura, però non ci sta a perdere per 3 mila voti, spiccioli, e dichiara guerra. Ha infatti annunciato ricorso alla Commissione nazionale di garanzia, denunciando brogli.

Non va meglio in Campania, dove le primarie rischiano… Continua a leggere su Marketicando

SHARE