Latina verso l’Expo, due progetti della Camera di Commercio per la promozione del territorio

di Redazione – Le eccellenze di Latina al centro dell’Expo 2015, questo è l’obiettivo della Camera di Commercio che ha presentato due progetti per l’Esposizione universale ed entrambi sono stati finanziati dalla Regione Lazio. Si tratta di due iniziative di grande rilevanza strategica per l’intero territorio provinciale che mirano appunto a far scoprire le peculiarità e le eccellenze del territorio pontino approfittando dell’attenzione mediatica dell’Esposizione universale.

Il primo progetto si chiama Expo City Village e prevede la creazione di uno spazio fisico, individuato nell’Ex Step in via Diaz, nel quale ci saranno incontri, eventi, convegni, esposizione di prodotti, conferenze stampa ed attività di divulgazione durante tutto il semestre dell’Expo 2015. Questo progetto vede il coinvolgimento insieme all’ente camerale, Confcommercio, Confesercenti, Coldiretti, Confagricoltura, CIA, CNA, Confartigianato, Legacoop, Confcooperative e Fondazione Bio Campus.

Il secondo progetto, invece, punta a far riscoprire le peculiarità paesaggistiche, storiche ed enogastronomiche del territorio ed è portato avanti insieme ai Comuni di Cisterna di Latina, Sermoneta, Norma, Cori, Bassiano, Rocca massima, Aprilia. “Ninfa, i Caetani, il cavata e foro appio – il cammino dell’acqua dalla collina al mare”, questo il titolo del progetto che prevede una serie di iniziative collegate tra loro dalla continuità, fisica o tematica, del cammino dell’acqua quindi dai fiumi fino al mare con lo Yacht Med Festival di Gaeta.

SHARE