Latina-Trapani 1-0, ancora una vittoria firmata capitan Viviani

di Giorgia Ciochi – Continua la striscia positiva del Latina Calcio che si prende una bella rivincita nei confronti del Trapani che l’anno scorso venne a vincere al Francioni con un gol al 93′. Un rigore concretizzato da Viviani regala ai nerazzurri la terza vittoria consecutiva e tre punti importanti in uno scontro diretto per la salvezza. Adesso il Latina Calcio è quattordicesimo a 33 punti, a pari merito proprio con i siciliani, la Pro Vercelli e il Bari, e la Virtus Lanciano è a soli quattro punti.

Dopo un primo tempo soporifero nel quale non è successo praticamente nulla, la partita si anima nella ripresa ed è subito il Trapani a farsi pericoloso con Bosso che per due volte sbaglia davanti a Di Gennaro. Poi al 7′ Iuliano fa entrare in campo il recuperato Bidaoui al posto di Litteri e poi al 23′ cambia di nuovo Sowe per Paolucci. La partita rimane equilibrata, poi ultimo cambio per il mister nerazzurro: Bruscagin per Angelo. Poche occasioni da una parte e dall’altra fino a quando al 43′ Crimi viene steso in area da Perticone e l’arbitro concede un rigore ai nerazzurri. Dal dischetto Viviani fa il cucchiaio e non sbaglia. Dopo quattro minuti di recupero il Latina Calcio può decretare la sua vittoria.

Adesso due impegni importanti: prima il Bologna, poi il Carpi.

Latina: Di Gennaro, Angelo (36′ st Bruscagin), Brosco, Dellafiore, Alhassan, Crimi, Viviani, Valiani, Ristovski, Litteri (7′ st Bidaoui), Paolucci (23′ st Sowe). A disp.: Farelli, Bouhna, Talamo, Ammari, Jaadi, Figliomeni. All.: Iuliano

Trapani: Gomis, Perticone, Terlizzi, Caldara, Lo Bue, Basso (19′ st Falco), Zampa (47′ st Malele), Barillà, Nadarevic, Abate (43′ st Feola), Curiale. A disp.: Marcone, Daì, Pagliarulo, Martinelli, Lombardi, Ferrara. All.: Boscaglia

Arbitro: Fabbri di Ravenna. Assistenti: Segna di Schio e Cangiano di Napoli. Quarto uomo: Marini di Roma1

Marcatori: 46′ st Viviani (rig.)

Note – Ammoniti: Zampa, Ristovski, Crimi, Curiale, Basso, Viviani, Barillà, Lo Bue

Spettatori paganti: 1892 per un incasso di di 29905 euro. Quota abbonati: 2200 (incasso quota abbonati euro 24.900).

SHARE