Latina-Carpi 0-1, i nerazzurri non riescono a segnare e si arrendono alla capolista

di Giorgia Ciochi – Si ferma contro il Carpi la striscia positiva del Latina, che al Francioni si arrende alla prima della classe. La partita termina 0-1 per gli ospiti che rimangono saldamente alla guida del campionato di Serie B. Il Latina era partito bene, mettendo subito in difficoltà il Carpi. Ma sono gli avversari a passare n vantaggio, con Di Gaudio che beffa Di Gennaro e ne determina la fine dell’imbattibilità (391 minuti). Al 20° minuto Crimi e Valiani non trovano l’intesa e ne approfitta il portiere avversaria che blocca il pallone. Al 42° ci prova Viviani con un calcio dai 25 metri: palla fuori di un soffio. Il Latina non demorde e chiude il primo tempo ripiegato nell’area avversaria.

Curva_nord_Latina_CalcioLa ripresa parte con Bidaoui al posto di Angelo. È il neo entrato che spaventa il Carpi sfiorando il gol. Il Latina giova costantemente nella metà campo avversaria ma non trova la rete. Al 21° e al 25° è Sowe a sprecare due grandi occasioni solo davanti a Gabriel. Sowe lascia poi il posto a Litteri, poi Jaadi sostituisce Oduamadi, ma il risultato non si sblocca. Dopo 5 minuti di recupero la partita termina 0-1 per gli avversari.

Il Latina rimane a 34 punti, un punto sopra la zona play out. I prossimi avversari dei nerazzurri sono le rondinelle del Brescia, ferme a 33 punti. I lombardi ospiteranno la squadra pontina in un match salvezza in programma sabato 14 marzo allo stadio Rigamonti.

LATINA-CARPI 0-1

Latina: Di Gennaro, Angelo (1′ st Bidaoui), Brosco, Dellafiore, Alhassan, Crimi, Viviani, Valiani, Ristovski, Sowe (27′ st Litteri), Oduamadi (34′ st Jaadi). A disp.: Farelli, Bruscagin, Bouhna, Paolucci, Ammari, Figliomeni. All.: Iuliano

Carpi: Gabriel, Struna, Romagnoli, Gagliolo, Letizia, Molina, Bianco, Lollo, Di Gaudio (27′ st Lasagna), Pasciuti (24′ st Poli), Inglese (33′ st Sabbione). A disp.: Maurantonio, Modolo, Gatto, Pugliese, Laner, Pasini. All.: Castori

Arbitro: Abbattista di Molfetta. Assistenti: Ceccarelli di Terni e Soricaro di Barletta Quarto uomo: Formato di Benevento

Marcatori: 14′ Di Gaudio

Note – Ammoniti: Pasciuti, Romagnoli, Valiani, Bianco, Alhassan

SHARE