Latina Calcio, Conte su Viviani, il giocatore incredulo “Per ora penso alla salvezza”

di Redazione – Federico Viviani si è raccontato in un’intervista al magazine ufficiale di Serie B. Il centrocampista del Latina si è detto entusiasta degli apprezzamenti che il ct della Nazionale, Antonio Conte, avrebbe fatto nei suoi riguardi. Conte ha detto di osservare il giocatore con attenzione. “È un complimento così bello che quasi non ci credo. Sapere che il Commissario Tecnico ti stima, però, trasmette un entusiasmo incredibile”. Il giovane atleta nerazzurro non nasconde il sogno di tornare presto a giocare in Serie A. “La Serie B è una opportunità, per affacciarsi o riaffacciarsi alla Serie A da protagonisti – dice Viviani – Sto lavorando molto per migliorare sempre più forza e resistenza, senza perdere le mie peculiarità. L’intensità, i ritmi della serie A sono superiori a quelli della B, è questa la via che devo seguire per essere pronto a fare in Serie A ciò che faccio qui a Latina”.

Viviani affronta poi la situazione in cui si trova il Latina. “Non si può passare dal sogno dell’anno scorso all’incubo di questo”, dice il centrocampista, consapevole che molti punti sono stati persi negli ultimi minuti. Ciò, ammette, pesa sulla classifica e pesa sul morale. Ma Viviani non si dà per vinto. “Il mercato di gennaio ha un po’ rivoluzionato la squadra, vedo tanta gente che ha voglia di allenarsi e di dare tutto, sono fiducioso. Ecco, noi dobbiamo credere maggiormente in noi stessi”. Adesso, l’obiettivo principale è la salvezza. E poi? “Una volta ottenuta la salvezza penseremo all’Europeo 21, alla qualificazione alle Olimpiadi di Rio. A tutto… ma come ha dimostrato Antonio Conte con la Juve, ora dobbiamo essere concentrati solo sulla prossima partita”, risponde e chiude l’intervista Federico Viviani.

SHARE