La Top Volley Latina batte Milano e si assicura l’accesso ai play-off

di Redazione – La Top Volley Latina infligge una pesante sconfitta alla Revivre Milano sul parquet del PalaBianchini. I pontini si impongono per tre set a zero in un match durato poco più di un’ora, e conquistano altri tre punti importanti per consolidare il sesto posto in classifica che assicura l’accesso ai play off. Il primo set parte con la Top Volley avanti e Milano costretta ad inseguire. I lombardi agguantano il pari sul 12-12, poi i pontini allungano e chiudono il parziale per 25-18. Il secondo set vede i padroni di casa subito avanti 5-1. Non c’è storia: un ace dietro l’altro portano la Top Volley a chiudere per 25-13. Milano si riscatta nel terzo set quando opera un paio di cambi e gioca punto a punto almeno fino al 13-13. Poi Semenzato riesce ad incrementare il vantaggio della Top Volley. Sono i muri di van de Voorde a fare il resto e Latina si porta a casa il match aggiudicandosi il terzo set per 25-19.

Il successo non basta a Gianlorenzo Blengini che non si accontenta: “Insisto nel dire che non bisogna mai abbassare la guardia”. La squadra ha mostrato molta voglia di vincere: “Siamo scesi in campo con la determinazione di chiudere la gara in fretta”, conferma il tecnico. La vittoria è valsa la qualificazione matematica ai play-off, di cui parla Andrea Semenzato: “Sono contento della mia prestazione ma siprattutto della buona prova di squadra. Adesso pensiamo ad una posizione più alta in classifica in vista dei play off. Siamo ambiziosi, guardiamo avanti”.

Top Volley Latina – Revivre Milano 3-0 (25-18, 25-13, 25-19)

Top Volley Latina: Semenzato 10, Sottile 2, Urnaut 15, van de Voorde 11, Starovic 14, Skrimov 5; Manià (L), Tailli (L), Rauwerdink 1, Ferenciac. Ne.: Davis, Rossi, Pellegrino. All. Blengini.

Revivre Milano: Mattera 1, Veres 8, De Togni 2, Bencz 8, Preti 6, Patriarca 1, Rizzo (L), Vinicius 6, Valsecchi 3, Kauliakamoa, Cerbo (L), Temponi. N.e: Bermudez. All. Maranesi

Arbitri: Cipolla, Sampaolo

Note – Durata set: 24,’, 20’2, 23’.

Latina: battute vincenti 10, battute sbagliate 7, muri 9, errori 13, attacco 57%.

Milano: battute vincenti 0, battute sbagliate 8, muri 2, errori 15, attacco 48%.

MVP: Andrea Semenzato

SHARE