La stazione di Latina scalo si fa bella, a gennaio i lavori di ristrutturazione

stazione_latina_treno_ritardi
“Sorgerà piu’ grande e piu’ bella che pria” diceva il Nerone di Ettore Petrolini dopo l’incendio di Roma. Ma questa volta chi si farà piu’ bella è la Stazione ferroviaria di Latina scalo, un investimento di quasi 6 milioni di euro da parte di medie stazioni la società di Ferrovie italiane che gestisce le stazioni ferroviarie fuori dal circuito delle aree metroplitane. I lavori inizieranno i primi mesi del 2018 e termineranno a metà 2019. Un intervento che evidenzia la scelta di Ferrovie di alzare la qualità del servizio e l’importanza che riveste la linea ferroviaria Roma-Napoli via Formia per il traffico di grande capacità. La stazione è stata inaugurata nel 1932 ed è opera dell’architetto Angiolo Mazzoni. Nell’intervento di recupero verranno rispettate le particolarità architettoniche dell’impianto originario, quindi all’occhio non ci saranno variazioni volumetriche, verrà abbattuto, nella ristrutturazione del piazzale l’Infopoint.
L’investimento consentirà di accrescere notevolmente la sicurezza, verranno predisposti accessi con tornelli. All’interno sono migliorati i servizi ai passeggeri, oggi il tallone d’Achille di questa infrastruttura. Si tratta, fino ad ora, dell’investimento piu’ ingente cantierato in città. Almeno qualcosa si muove.
SHARE