La ragazza rapinata individua la targa, la Polizia ritrova l’auto e arresta un rom al campo Al Karama

di Redazione – Ieri due rapine in pieno giorno a Latina, una ai danni di un benzinaio mentre l’altra con una ragazzina di 15 anni come vittima. L’adolescente è stata picchiata da un uomo che le ha poi rubato l’iPhone, questo è poi risalito in un’auto che l’aspettava ed è scappato via. La ragazza però ha subito allertato la Polizia segnalando anche la targa della vettura sulla quale si trovava anche un altro malvivente.

Così, già in serata, gli uomini della Polizia hanno potuto, tramite una serie di ricerche incrociate, risalire all’auto della rapina, una macchina blu con targa straniera che era già stata segnalata per due furti a Roma. La vettura è stata ritrovata all’interno del campo Al Karama di Borgo Montello e l’uomo, un giovane rom, subito arrestato. Adesso si cerca il complice, ma comunque le Forze dell’Ordine hanno agito in fretta e con risultati evidenti. Resta comunque preoccupante l’esclation di furti e rapine a Latina e dintorni delle ultime settimane: supermercati, poste, ville e adesso anche una ragazzina.

 *Foto di repertorio

SHARE