La legge Lazzati al centro del convegno di Fratelli d’Italia, a Latina il giudice Romano De Grazia

Il presidente aggiunto della Corte di Cassazione Romano De Grazia

Si parlerà della legge Lazzati nel primo di una serie di incontri su giustizia e legalità organizzati dal Dipartimento giustizia, legalità e sicurezza della Costituente Provinciale di Latina di Fratelli d’Italia-An. L’appuntamento è per martedì 20 giugno, presso l’Hotel Europa di Latina alle 18.

La legge 175 del 2010 concerne il “Divieto di propaganda elettorale per persone sottoposte a misure di prevenzione” ed è nata quale mezzo di contrasto al voto di scambio politico-mafioso. Un argomento che è trasversale e riguarda tutta la classe politica oltre alla società civile nel suo complesso e al completo.

Prenderà parte al Convegno il giudice Romano De Grazia, presidente emerito aggiunto della Corte di Cassazione, che è stato l’ispiratore e promotore del disegno di legge che ha portato alla promulgazione della “Legge Lazzati”. Secondo il magistrato il disegno di legge originario, in fase di approvazione in parlamento, ha subito delle piccole modifiche che ne hanno intaccato l’efficacia nella lotta al voto di scambio politico mafioso.

Interverranno sull’argomento anche l’avvocato Marco Angelini, docente di Diritto penale dell’economia dell’Università di Perugia e Antonio Turri, presidente dell’associazione nazionale “I Cittadini contro le Mafie e la Corruzione”.

SHARE