Inchiesta discarica di Borgo Montello, la Procura revoca il sequestro delle quote Indeco

di Redazione – Nuova vittoria per Green Holding che ha ottenuto la revoca del sequestro delle quote di Ind.Eco Srl, la società del colosso milanese che gestisce una delle due discariche di Borgo Montello. Green Holding aveva presentato istanza per ottenere la revoca del sequestro preventivo, provvedimento disposto poi dal Sostituto Procuratore Luigia Spinelli.

La Procura di Latina non ha potuto fare altro che emanare la revoca, anche a seguito del secondo ricorso respinti dalla Cassazione presentato dopo che il tribunale del Riesame aveva stabilito l’insussistenza delle accuse di falso, truffa e frode. Ind.Eco e Green Holding e i relativi manager erano accusati di aver truffato Comuni e Regione sul prezzo per conferire i rifiuti a Borgo Montello. Green Holding fa sapere di accogliere con viva soddisfazione il provvedimento.

INCHIESTA DISCARICA BORGO MONTELLO, SECONDO LA CASSAZIONE I DIRIGENTI INDECO HANNO AGITO CORRETTAMENTE

INCHIESTA INDECO, PER LA CASSAZIONE GLI IMPUTATI NON COMMISERO PECULATO: RESPINTO IL RICORSO DELLA PROCURA

INCHIESTA INDECO, LA PROCURA IMPUGNA I PROVVEDIMENTI DEL RIESAME: SI VA IN CASSAZIONE

SHARE