In Italia nessun leader e tanti autocrati. Anche la Lega si spacca

di Francesco Miscoscia – Tempi duri per i partiti. Forza Italia è spaccata in due dalla corrente fittiana e il Pd deve fare i conti con le minoranze di sinistra critiche sulle politiche del lavoro del governo Renzi. Il Movimento 5 Stelle è sempre alle prese con dissidenti ed epurati. Ora anche la Lega Nord ufficializza la sua spaccatura interna. Questa volta è Flavio Tosi a discutere con il leader Matteo Salvini.

Il sindaco di Verona ha ipotizzato una sua discesa in campo alle regionali in Veneto proprio contro il collega di partito Luca Zaia, governatore uscente. In soccorso di quest’ultimo Salvini è intervenuto a gamba tesa affermando che chi non fosse d’accordo sul nome di Zaia come candidato unico della Lega, avrebbe potuto uscire dal partito.

La diatriba giunge in un momento in cui il Carroccio è in grande ascesa, viene dato dai sondaggi come primo partito dell’area di centrodestra, ed è alla vigilia di una grande manifestazione a Roma, contro il governo Renzi. Si tratta di una fase, dunque, in cui il partito dovrebbe mostrarsi coeso e solido. Questo caos potrebbe rivelarsi oltremodo dannoso per le ambizioni sia del movimento che del suo segretario.

Un leader dovrebbe essere la persona che si fa portavoce delle idee e delle politiche di un partito. Da un po’ di tempo invece stiamo assistendo a segretari “dittatori” che dettano la linea, preferendo le imposizioni al dialogo, e tutti gli esponenti sono posti davanti alla scelta di seguire i diktat o andare via. Il riferimento non è esclusivamente alla Lega Nord, ma a tutti gli altri principali partiti. Questo è un chiaro segnale di assenza di una vera leadership politica. Non c’è infatti, in special modo oggi nel centrodestra, una personalità carismatica al punto da coinvolgere e aggregare attorno a sé portatori di idee diverse.

La vicenda Lega è aggravata da Elisa Isoardi, autoproclamatasi partner di Salvini, notizia comunque mai… Continua a leggere su Marketicando

SHARE
Un uomo con il pallino della comunicazione da sempre. In pratica dal 1981 Fondatore e Presidente della Francesco Miscioscia Adv srl. Oggi consulente strategico e operativo di marketing politico svolge per le aree di gestione e comunicazione un’intensa attività su tutto il territorio nazionale ... Continua a leggere