Imprenditori russi a Latina, nuovi progetti sul territorio con Unindustria e Camera di Commercio

di Redazione – Una delegazione di imprenditori e rappresentanti istituzionali russi provenienti dal distretto di Sergiev Posad è stata ricevuta oggi a Latina nella sede della Camera di Commercio e in quella di Unindustria. La delegazione proviene da un territorio di dodici comuni e circa 500 mila abitanti a 70 km da Mosca. La sua economia è prevalentemente industriale. L’incontro di oggi serviva per promuovere le relazioni di affari tra le imprese russe e italiane in campo come l’elettronica, i motori elettrici, ma anche in settori quali farmaceutico, metalmeccanico e agroalimentare. A guidare la delegazione il presidente della Camera di Commercio, Industria e Artigianato locale, Vladimir Ponomarev, mentre il gruppo è stato accompagnato da Antonio D’Ettorre, presidente dell’Associazione Italia Russia provincia di Latina.

In Unindustria sono stati ricevuti dal direttore Gennaro Cerino e dal vicepresidente Pierpaolo Pontecorvo dai presidenti del Comitato Piccola Industria, Angela Visca e del Gruppo Giovani Imprenditori Christian Papa. Gennaro Cerino, nell’accogliere gli imprenditori, ha sottolineato come questo sia un incontro molto importante per gettare le basi per una più stretta collaborazione tra i due territori. “L’opportunità di accogliere questa delegazione – ha sottolineato il Presidente della Camera di Commercio di Latina Vincenzo Zottola – è quella di illustrare le peculiarità produttive del nostro territorio e di approfondire le opportunità di collaborazione con gli operatori economici del distretto russo, con particolare interesse per i settori del chimico-farmaceutico, dell’agroindustria, del turismo, della logistica, dei servizi e della meccanica”.

I russi stanno cercando spazio per nuovi investimenti in Italia. Torneranno nel Bel Paese a giugno in occasione dell’Expo, e poi verranno ancora una volta a Latina. Intanto oggi gli imprenditori hanno fatto visita ad alcune aziende della zona, coma la Cinelli che si occupa di prodotti vernicianti e l’Atm, specializzata nella lavorazione metalli per il settore bio-medico e farmaceutico.

SHARE