Il Punto di primo intervento di Gaeta non chiuderà, incontro tra Mitrano e il direttore dell’Asl Casati

Cosmo Mitrano
Cosmo Mitrano

Il Punto di Primo Intervento dell’ex Ospedale Di Liegro di Gaeta non chiuderà anzi sarà potenziato, sono queste le rassicurazioni che vengono dal sindaco Cosmo Mitrano che ha incontrato il Direttore Generale dell’Asl di Latina, Giorgio Casati.

L’incontro è stato richiesto dal primo cittadino preoccupato dalle notizie di cronaca.

“Un incontro molto proficuo – ha commentato Mitrano – all’insegna della piena volontà ad affrontare in sinergia non solo la problematica del Punto di Primo Intervento, ma in generale le criticità della sanità locale. Il Direttore Casati ha ricordato che, a seguito delle nostre insistenti richieste di attenzione al territorio di Gaeta e del sud pontino, recentemente sono stati attivati nuovi servizi al Distretto 5, situato nella struttura gaetana. In primis è stata la rafforzata la presenza della Commissione per la Gente di Mare, portata a cadenza settimanale, e la presa in carico di cittadini con BPCO (Bronco Pneumopatia Cronica Ostruttiva). In merito al PPI di Gaeta ha dato massime rassicurazioni che non chiuderà, affermando la sua ampia disponibilità, in sinergia con l’Amministrazione Comunale e la Direzione del Distretto 5, di arrivare a redigere un progetto di potenziamento del PPI e dei servizi di assistenza territoriale“.

SHARE