Il Palacomieco arriva a Formia, tre padiglioni su raccolta differenziata e riciclo

Inaugurazione del Palacomieco a Formia

Il Palacomieco arriva a Formia, in Piazza della Vittoria e fino al 13 novembre chi lo desidera potrà visitarlo gratuitamente dalle 9 alle 19.

Il Sindaco, Sandro Bartolomeo, Formia Rifiuti Zero e Comieco hanno inaugurato la seconda tappa del tour autunnale della struttura itinerante, che da oltre dieci anni, gira nelle Piazze italiane mostrando ad adulti e bambini il ciclo del riciclo della carta e del cartone.

Come nascono carta e cartone? Come si differenzia correttamente? A cosa serve la mia raccolta differenziata? Sono queste le domande cui cerca di dare una risposta l’iniziativa, organizzata dal Comieco – Consorzio Nazionale per il Recupero e Riciclo degli Imballaggi a base Cellulosica. E lo fa in modo divertente e interattivo, infatti, all’interno dei tre padiglioni sono stati allestiti pannelli illustrativi, installazioni, giochi e tecnologie moderne con cui i visitatori potranno interagire grazie all’aiuto di guide esperte che li accompagneranno lungo tutto il percorso.

Il Presidente di Comieco, Piero Attoma, ha spiegato come l’anno scorso l’iniziativa abbia portato a risultati molto incoraggianti: ogni cittadino nel Comune di Formia, ha raccolto mediamente 44 kg di carta e cartone.

“Nel 2016 – ha continuato – prevediamo che questo risultato possa migliorare e raggiungere la media nazionale pari a 51,5 kg/abitante”. “Sono proprio iniziative come il Palacomieco – ha ppti sottolineato – che dimostrano quanto sia facile raccogliere correttamente gli imballaggi cellulosici: riciclare, inoltre, non apporta solo benefici ambientali, ma anche economici. Basti pensare che il recupero di carta e cartone ha permesso al comune di Formia di ricevere dal Consorzio quasi 120 mila euro in corrispettivi per il servizio di raccolta effettuato nel 2015”.

Anche l’Amministratore Unico dell FRZ, Raphael Rossi, ha accolto con entusiasmo l’iniziativa itinerante, sottolineandone la duplice importanza: “serve a giocare con la differenziata, ma anche a ricordarci il valore ambientale ed economico di una grande industria nazionale, quella dl riciclo della cellulosa”.

Dello stesso avviso è l’Assessore alla sostenibilità urbana del Comune di Formia: “Dedicare uno spazio  in formativo a famiglie e scolaresche – ha dichiarato Claudio Marciano – consentirà a ragazzi ed adulti di comprendere meglio cosa c’è dietro un imballaggio, i benefici di una raccolta differenziata corretta e di qualità, i risultati conseguiti sul territorio e il processo industriale del riciclo della carta”.

La raccolta differenziata e il riciclaggio dei rifiuti sono temi cari ormai da tempo al Comune di Formia e le politiche di cui si è fatta promotrice negli ultimi anni hanno portato i risultati sperati: lo scorso settembre il rifiuto differenziato ammontava quasi al 70%.

Sappiamo bene – ha detto il primo cittadino – quanto decisiva sia la collaborazione della popolazione che contribuisce al risultato differenziando i rifiuti in modo sempre più efficace e consapevole.

“Il nostro obiettivo – ha concluso Bartolomeo - è confermare questi numeri e incrementarli ulteriormente, per cui è necessario mantenere alto il livello di informazione e sensibilizzazione. Comieco è uno dei principali attori del settore e siamo lieti di ospitare l’iniziativa all’interno del nostro territorio comunale. Crescere cittadini consapevoli e responsabili ci aiuterà a tutelare l’ambiente e a costruire modelli di raccolta sempre più sostenibili ed efficaci”.

SHARE