Il Garante dell’Infanzia dopo gli incontri a Latina: promuovere iniziative a sostegno delle famiglie

garante_infanzia_eleonora_della_penna
Il Garante dell’Infanzia della Regione Lazio, Jacopo Marzetti, con il Presidente della Provincia di Latina, Eleonora Della Penna

Confronti proficui quelli intrattenuti dal Garante dell’Infanzia e dell’Adolescenza della Regione Lazio, Jacopo Marzetti, con i rappresentanti delle istituzioni pontine. Il Garante ha incontrato il Sindaco di Latina, Damiano Coletta; gli assessori ai Servizi sociali e alla Scuola del Comune di Latina, Patrizia Ciccarelli e Antonella Di Muro; il presidente della Provincia di Latina, Eleonora Della Penna; il questore di Latina, Giuseppe De Matteis, e l’assessore ai Servizi sociali del Comune di Aprilia, Eva Torselli.

“Gli incontri dei giorni scorsi – ha commentato Marzetti – sono stati molto utili per acquisire un quadro d’insieme della condizione dei bambini e dei ragazzi che vivono nel territorio della provincia di Latina. Si è trattato di un importante momento di analisi e di discussione da cui, sono certo, potranno scaturire nei prossimi mesi iniziative a tutela dei diritti dei più piccoli, in un rapporto di collaborazione e stretta sinergia”.

“Dai colloqui che ho avuto – continua il Garante – è emersa, in particolare, la necessità di promuovere iniziative comuni che possano offrire sostegno alle famiglie e supporto alle istituzioni scolastiche. Ci siamo soffermati anche sulla questione dell’accoglienza dei minori stranieri non accompagnati, tema questo particolarmente complesso, che seguo con attenzione. In proposito, sono convinto che possa rappresentare un significativo passo in avanti attribuire a ogni ragazzo che arriva da solo nel nostro paese un tutore adeguatamente formato e in grado di prendersene cura, così come prevede il testo di legge approvato ieri dalla Camera dei Deputati”.

“E’ mia intenzione – conclude Marzetti – mantenere vivo nel tempo questo rapporto di collaborazione con le istituzioni locali perché, per poter esercitare al meglio le funzioni che la legge mi attribuisce ritengo siano fondamentali l’ascolto e la conoscenza approfondita delle necessità espresse dai territori. E, proprio in quest’ottica, nei prossimi giorni provvederò a richiedere un incontro anche al Prefetto di Latina”.

SHARE