Gucci si scusa con Cisterna di Latina e inserisce la città pontina nella campagna pubblicitaria

Non sono rimaste inascoltate le lamentele del sindaco di Cisterna, Eleonora Della Penna, che si rammaricava che nello spot di Gucci, girato nei Giardini di Ninfa, la location venisse identificata solo come “near Rome”.

Il direttore della comunicazione della casa di moda, Alessio Vannetti ha inviato una mail al primo cittadino cisternese comunicandole di aver provveduto ad inserire il nome di Cisterna di Latina all’interno della campagna pubblicitaria girata nei splendidi Giardini di Ninfa che la stessa maison ha definito una “meraviglia italiana”.

“Sento il bisogno di ringraziare la direzione dell’azienda per la sensibilità e la serietà dimostrata in questa vicenda – ha commentato Della Penna -. Nonché per l’entusiasmo, la cura e la poesia con cui hanno trasmesso la “storia e la bellezza” del giardino di Ninfa definendolo, a giusto titolo, una “meraviglia italiana” e ribadendo che il post pubblicato sui social in questi giorni è solo il primo di una serie. Ora dunque godiamoci questo video, i colori straordinari, le emozioni che suscita, il sogno che trasmette e facciamolo con un pizzico d’orgoglio in più. Perché tutto questo è casa nostra. Perché tutto questo siamo noi”.

SHARE