Giubileo della Misericordia, a Latina termina con la celebrazione di Santa Maria Goretti

Cattedrale San Marco Latina
La Cattedrale di San Marco a Latina

Il 25 novembre il Giubileo della Misericordia volgerà a termine anche nella Diocesi di Latina, Terracina, Sezze e Priverno.

Nelle altre Diocesi del mondo il 13 novembre è stata la data ufficiale di chiusura, ma alla luce della storia locale la Diocesi ha ottenuto il prolungamento del giubileo fino appunto al 25 novembre.

Quando si parla di storia locale, il riferimento è alla vicenda di Santa Maria Goretti, la quale prima di morire a coltellate nella sua abitazione da Le Ferriere, borgo di Latina, ha perdonato il suo aggressore per il folle gesto, diventando esempio inscalfibile di misericordia e santità, per tutti i residenti pontini.

Proprio in memoria di tale misericordia, in linea con il giubileo, al Vescovo Mariano Crociata è stato concesso di esporre l’urna con il corpo di Santa Maria Goretti alla pubblica venerazione dei fedeli.

Il programma del 25 novembre prevede l’arrivo dell’urna alle ore 15 a Le Ferriere, presso la Casa del Martirio, dove i fedeli avranno la possibilità di chiudersi in preghiera prima del trasferimento del corpo della Santa alle ore 18, dalle Ferriere alla Cattedrale di S.Marco, dover alle ore 20.30, il Vescovo Mariano Crociata celebrerà la Santa Messa al termine della quale si svolgerà la recita del Magnificat e la processione fino in Piazza del Popolo per il saluto finale all’urna.

SHARE