Gaeta, iniziati i lavori di manutenzione del Torrente Pontone. Dal Comune 75 mila euro

Pochi giorni fa sono iniziati i tanto attesi quanto necessari lavori di manutenzione straordinaria del Torrente Pontone di Gaeta: il cantiere è già aperto e sarà la Ditta Pro.Lav. srl di Itri ad occuparsi della rimozione dei detriti presenti nel fossato. Per i lavori sono stati stanziati 75.000 euro dal Comune di Gaeta.

In più di un’occasione, infatti, il Torrente straripando a causa del maltempo ha provocato gravi danni strutturali, oltre che ambientali. Risalgono al 2014 i primi appelli dei residenti, seguiti da molteplici segnalazioni di emergenza da parte dei Comuni di Gaeta, Formia e Itri alla Regione Lazio e infine al Governo, sottolineando la portata dell’emergenza in merito alla questione Pontone.

I lavori sono cominciati, ma, ha precisato Cosmo Mitrano, Sindaco di Gaeta: “Un intervento straordinario di pulizia, a carattere di prevenzione, che la nostra Amministrazione realizza con fondi comunali, in attesa dell’opera complessiva di messa in sicurezza del Torrente. Con le prime forti piogge autunnali lo straripamento del Rio è diventato purtroppo un fenomeno frequente con gravi conseguenze per i residenti della zona. Dall’inizio del nostro mandato amministrativo – continua il Sindaco – abbiamo dedicato ogni sforzo alla questione Pontone, relazionandoci continuamente con le istituzioni e con gli organi competenti, sollevando a più riprese la gravità dell’emergenza, reiterando l’appello ad intervenire al fine di evitare ulteriori perdite di vite umane e lesioni gravi alle persone, danni agli edifici, alle infrastrutture e al patrimonio ambientale, nonché la distruzione di attività socio-economiche.

Ha poi ricordato Mitrano: “Abbiamo ottenuto un primo investimento regionale di 240.000 euro, che va ad aggiungersi ai 500.000 euro stanziati dal nostro Comune, per interventi di somma urgenza, non risolutivi però dell’emergenza stessa, che necessita di forti investimenti. Il Rio d’Itri/Torrente Pontone – ha infatti sottolineato il Sindaco – che attraversa i territori dei Comuni di Gaeta, Formia ed Itri, esige, infatti, interventi di natura strutturale rilevanti che riguardano essenzialmente la messa in sicurezza di quei tratti del suddetto torrente seriamente compromessi negli ultimi anni da varie esondazioni. Massimo l’impegno – conclude Cosmo Mitrano – e sempre alta l’attenzione della nostra Amministrazione sia su quest’ultimo fronte che su quello delle attività di pulizia straordinaria del fossato, come dimostrano le attività poste in essere”.

Ha infine detto l’Assessore alle Opere Pubbliche Pasquale Ranucci: “Si tratta di un importante intervento di pulizia dall’alveo del Torrente per facilitare il deflusso delle acque che contribuirà a limitare le esondazioni. Consisterà – ha spiegato l’Assessore – nella rimozione dei detriti dal letto del torrente: da uno studio effettuato dalla Ditta che eseguirà l’intervento in alcuni tratti il materiale depositato raggiunge un metro d’altezza! Dopo l’ottenimento delle autorizzazioni necessarie – ha fatto sapere – si procederà anche alla realizzazione delle gabbionate (ovvero muretti di sostegno), per il consolidamento degli argini del Torrente Pontone”.

SHARE