Gaeta, dopo il Consiglio di Stato il Comitato Fermi chiarisce: nessun trasferimento del liceo

di Redazione – Il Consiglio di Stato ha respinto il ricorso presentato da genitori, alunni e docenti del Liceo Fermi ma “non si pronuncia in merito al trasferimento del “Fermi” Via Calegna, né tanto meno stabilisce che detto trasferimento rappresenta la soluzione più giusta e appropriata” precisa il Comitato Fermi.

Quindi, anche dopo il pronunciamento del Consiglio di Stato, non ci sarà il trasferimento del Fermi a via Calegna anche perché, ricorda il Comitato, c’è una nota della Provincia in cui si legge che la struttura di via Calegna può accogliere circa 200 alunni oltre agli uffici o 300 alunni se usato come succursale. L’immobile quindi non potrebbe ospitare tutti i 600 studenti del Fermi. Secondo il Comitato, inoltre, la Provincia non ha partecipato al giudizio proprio perché ha già definito la questione.

Di fatto quindi ancora non c’è una soluzione per la carenza di aule del Caboto e per il corretto svolgimento delle lezioni al Fermi.

SHARE