Formia, vertice per l’Ordine e la Sicurezza: disposti più controlli nel Sud Pontino

Più servizi di controllo del territorio nel sud pontino, in particolare a Formia, per contrastare la criminalità organizzata e la criminalità diffusa. Questo l’esito della riunione del Comtato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica che si è tenuto ieri nel Comune di Formia. Al vertice, presieduto dal Prefetto Maria Rosa Trio, erano presenti il Procuratore della Repubblica di Cassino, il commissario straordinario di Formia, e i sindaci di Itri, Gaeta, Miturno, Castelforte, SS Cosma e Damiano e Spigno Saturnia, oltre ai vertici provinciali di Polizia di Stato, Carabinieri e Guardia di Finanza.

La riunione si è resa necessaria dopo il recente episodio di cronaca di Formia, dove è stato scovato un latitante appartenente alla criminalità organizzata campana.

Oltre ad aver constatato la sinergia che ha permesso di giungere all’arresto, si è deciso di fare di più. Dunque, saranno potenziati i servizi di controlli del territorio per contrastare la criminalità organizzata e reati quali furti nelle abitazioni, spaccio e uso di sostanze stupefacenti. Ciò avverrà anche grazie all’ausilio del Reparto Prevenzione Crimine del Lazio..

Il Prefetto ha proposto agli amministratori locali protocolli di legalità in materia di sicurezza urbana e di controllo di vicinato, ampiamente accolti dai sindaci presenti, e che saranno sottoscritti nelle prossime settimane

SHARE