Formia, truffa online: rintracciati e denunciati due casertani

Voleva acquistare un cellulare sul noto portale Subito.it, ma una volta pagato il venditore, l’oggetto non è mai arrivato. È successo a un 33enne di SS Cosma e Damiano. Per la vicenda la Polizia di Formia ha rintracciato e denunciato due persone di Marcianise (Provincia di Caserta), entrambe di 26 anni, che ora dovranno rispondere del reato di truffa.

I due si sono fatti versare l’importo del cellulare su una PostePay, e poi sono spariti. Il Commissariato di Formia li ha rintracciati seguendo i dati della carta prepagata e dell’utenza utilizzata per i contatti tra venditori e acquirente. Dalle ricerche è emerso che i due denunciati erano già noti alle Forze dell’Ordine, proprio per le truffe perpetrate ai danni di ignari utenti del web.

Sono tuttora in corso indagini per accertare l’eventuale partecipazione dei denunciati ad altre truffe “telematiche” perpetrate nei mesi scorsi ai danni di altri utenti.

SHARE