Formia, torna La Zampogna il festival di musica e cultura tradizionale ideato da Sparagna e Treglia

festival_zampogna_formia

Dal 14 al 15 gennaio torna La Zampogna, il festival di musica e cultura tradizionale nel borgo storico di Maranola a Formia.

Si tratta di uno dei più importanti eventi nel panorama italiano della musica popolare e della world music, nato da un’idea di Ambrogio Sparagna ed Erasmo Treglia. La kermesse, giunta alla sua XXIV edizione, propone concerti e seminari per studiosi, musicisti, liutai e pubblico appassionato. Il focus di quest’anno sarà sugli strumenti musicali costruiti con metalli e pietre: un affascinante mondo di campane, campanacci, triangoli, sistri, scacciapensieri e pietre sonore.

Importanti gli artisti che animeranno il programma di concerti e seminari. Tanti i suonatori tradizionali e i giovani interpreti di zampogna e ciaramella che affolleranno le strade del borgo provenienti da varie regioni italiane e dall’estero.

PROGRAMMA

Sabato 14 gennaio

Centro studi ”A. De santis” Torre Cajetani – h. 18.00 seminario/proiezioni
Pietre e metalli a cura di Archivio Aurunco
Liuteria meccanica rotabile proiezione video
Chiesa San Luca – ore 20.00 concerto di apertura
Zampognari & musicanti
Radici popolari – Jean-Pierre Van Hees – Soffi d’ancia
Piazzale Torre Cajetani – 21.00 Festa saporita
Le virtu’ & le bifere
Canti e balli con degustazione di prodotti tipici
Domenica 15 gennaio
Mostra-mercato di strumenti musicali
Percorsi enogastronomici
Piazza A. Ricca – h. 10.00 musica del buon mattino
Musiche di processione con zampogne & campanacci
madonna degli zampognari – h. 10.30 canti votivi
Voci del Trebbia con Maddalena Scagnelli
Piazzale Torre Cajetani – h. 11.30 Mostra-mercato
Apertura stands
Centro studi ”A. De santis” Torre Cajetani – h. 11.30 Convegno di studi
Brani popolari e diritto d’autore a cura di Acep
Gliu campanaro – h. 14.00 Arte del suono
Inaugurazione opera campanaria
Centro studi ”A. De santis” Torre Cajetani – h. 14.30-17.00 seminari di studi
Musette barocca e sordellina napoletana a cura di Jean-Pierre Van Hees
Il friscaletto siciliano a cura di Pietro Cernuto
Arte campanaria a cura di Don Francesco Ferro
Chiesa san luca – h. 15.00-17.00 Concerti
Enerbia (Le Quattro province)
Susana seivane (Galizia)
Zampogneria “Fiumerapido” (Valcomino)
Chiesa ss. Annunziata – h. 18.00 Gran concerto
Il bordone sonoro
Zampognari dei monti aurunci, ausoni, mainarde
Le campane di don ferro
Premio giovani musicisti (a cura di Acep-Unemia)
Premio speciale artista “La zampogna 2017”
a Giovanna Marini e Famiglia Seivane
Centro studi ”A. De santis” Torre Cajetani Mostra
La forgia dei suoni a cura di liuteria meccanica rotabile

Chiesa S. Maria Ad Martyres mostra
Benedetto il frutto del tuo seno a cura dell’ass. Maranola nostra
Festival sezione ragazzi. Il mondo dei pastori

SHARE