Formia, investe e uccide un ragazzo di 29 anni sotto l’effetto di droga poi scappa: arrestato

Investe e uccide un uomo sotto l’effetto di sostanze stupefacenti, poi scappa. Ieri sera a Formia un ragazzo indiano di 29 anni è stato travolto mentre era sulla sua bicicletta sulla strada Domiziana e stava tornando a casa dopo una giornata nei campi. L’uomo alla guida della Renault che ha colpito il 29enne, però, non si è fermato per prestare soccorso. Non ha chiamato il 118, non è stato accanto al ragazzo mentre moriva.

È fuggito, ma il suo tentativo di evitare guai è stato vano. Immediatamente infatti sono partitele indagini dei carabinieri di Sessa Aurunca e di Formia che sono riusciti a risalire alla targa dell’auto che avrebbe provocato l’incidente stradale, e da questa al suo proprietario, un 45enne di Formia. L’uomo è stato rintracciato e trovato positivo a cannabinoidi, cocaina e metadone.

Durante la perquisizione i militari hanno trovato anche 12 bustine di cellophane contenenti 2.21 grammi di eroina; 8 bustine di 1.33 grammi di “polvere bianca”; e 580 euro in contanti, possibile provento di spaccio. L’uomo è stato arrestato e condotto nel carcere di Cassino. Dovrà rispondere di omicidio stradale aggravato (sotto effetto di stupefacenti), omissione di soccorso e detenzione di sostanze stupefacenti.

 

SHARE