Fondi, morto il 33enne ustionato nell’incendio della sua abitazione

Ospedale Santeugenio Roma
Il ragazzo era ricoverato in prognosi riservata all'ospedale Sant'Eugenio di Roma

Il ragazzo ustionato nell’incendio, che ha parzialmente distrutto la sua abitazione in via Poiana a Fondi, non ce l’ha fatta.

Emanuele Rosato, di 33 anni originario di Sperlonga, è morto in seguito alle gravi ustioni di terzo grado riportate nel rogo divampato in seguito ad una fuga di gas. Rosato era stato subito soccorso sul posto dal personale del 118 e, vista la gravità delle ferite che si estendevano sul 96% del corpo, immediatamente trasferito in codice rosso all’ospedale Sant’Eugenio di Roma.

Sul posto, per domare l’incendio, due squadre dei vigili del fuoco da Terracina e Gaeta.

SHARE