Fondi, ex lavoratori della Cedis Izzi esasperati: senza lavoro e senza Tfr

di Redazione – Non bastavano le vertenze Aviointeriors, Sapa, Chemtura e altre ancora. Oltre a quelle che da tempo affollano i media, ce ne sono altre che, apparentemente dimenticate, non sono affatto concluse. È il caso degli ex dipendenti della Cedis Izzi a Fondi. In 26 furono licenziati due anni fa. L’azienda non volle metterli in cassa integrazione perché puntava a chiudere l’attività.

A distanza di due anni gli ex dipendenti si trovano doppiamente beffati: senza lavoro e anche senza Tfr. In base al concordato preventivo accettato dal giudice, l’azienda aveva garantito che avrebbe pagato il trattamento di fine rapporto nel momento in cui sarebbero stati liquidati le proprietà di famiglia. Ad oggi ci sono state diverse cessioni ma dei soldi tanto attesi non c’è traccia. E per gli ex lavoratori la situazione si fa sempre più esasperante.

SHARE