Essere amici di Renzi conviene. Lo sa bene Farinetti che a Roma apre Eataly 2

di Francesco Miscioscia – Essere amici del premier Renzi conviene. Lo sa bene Davide Serra, di cui abbiamo parlato nei giorni scorsi, e lo sa altrettanto bene Oscar Farinetti. Il patron di Eataly, dopo essersi assicurato la gestione del ristorante più grande del mondo, all’Expo di Milano, appalto assegnato, guarda caso, senza gara, ora apre un nuovo punto vendita a Roma, in pieno centro.

Nulla di strano in apparenza. Ben venga un punto vendita Eataly vicino piazza della Repubblica al posto di un McDonald’s. E’ un’attività commerciale sicuramente più consona al contesto. Ma a far storcere il naso e a far cadere sul premier nuove critiche è la sorprendente scioltezza della burocrazia per ottenere la deroga.

Di solito per questo tipo di provvedimenti occorre aspettare mesi, con intoppi che si susseguono a ripetizioni. Soprattutto poi se si tratta del centro storico della Capitale. A pensar male si fa peccato ma spesso si indovina. E magari la telefonatina dall’alto avrà… Continua a leggere su Marketicando 

SHARE