Ennesimo furto a Latina, i ladri staccano l’allarme e svaligiano la casa dell’ex procuratore Mancini

di Redazione – Ennesimo furto in un appartamento a Latina. Questa volta è toccato all’ex procuratore della Repubblica Giuseppe Mancini, che tornando a casa nella serata di domenica si è accordo dell’effrazione. Ancora una volta i ladri sono riusciti a disattivare l’allarme e ad agire indisturbati portando via soldi e gioielli.

Il modus operandi è molto simile agli altri furti avvenuti nel giro di pochi mesi a Latina, come quello alla villa del deputato di Fratelli d’Italia e Presidente del Latina Calcio, Pasquale Maietta, e quello ai danni un imprenditore in Via dei Cappuccini, in zona Piccarello. Anche in questi casi i ladri riuscirono ad introdursi nelle abitazioni senza far scattare gli allarmi, già si era parlato di una “banda delle casseforti” e adesso gli inquirenti sono sicuri che dietro i colpi ci siano le stesse persone.

*Foto di repertorio

SHARE