Destagionalizzazione, lo scontro rimane: delibera approvata senza la minoranza

Consiglio-Comunale-29.09.16

Alla fine la destagionalizzazione è passata, ma a votarla è stata solo Latina Bene Comune. Nel Consiglio Comunale convocato giovedì sera alle 18, due sospensioni durate entrambe un’ora non sono servite a ricompattare maggioranza e opposizione che sono rimaste divise sulla proposta di delibera.

Nella sala giunta esponenti di LBC e minoranza si sono riuniti per tentare di trovare una quadra. Erano presenti anche gli assessori (Felice Costanti e Giulio Capirci, mentre era assente il titolare dell’Urbanistica Gianfranco Buttarelli), e il Sindaco Damiano Coletta. L’obiettivo era arrivare con una proposta che accogliesse il parere dell’avvocatura, gli emendamenti e gli ordini del giorno della minoranza e un emendamento a firma Dario Bellini e Ernesto Coletta.

La riunione a porte chiuse è stata talmente infervorata che dall’aula consiliare erano ben udibili i toni di voce abbastanza alti utilizzati in sala giunta. Alla ripresa del Consiglio, la minoranza ha comunicato che avrebbe lasciato la seduta. Al momento del voto era rimasta solo Latina Bene Comune.

SHARE