Dal licenziamento alla cooperativa: la Minturno Verniciature esempio di una crisi superata

di Redazione – I media locali raccontano di Aviointeriors, Sapa, Chemtura, licenziamenti e vertenze che ogni giorno evidenziano quello che le istituzioni chiamano “Caso Latina”, ovvero quella crisi che sembra essersi accanita sul territorio pontino. In questa situazione arriva un messaggio di speranza dalla storia della Minturno Verniciature. Si tratta di una cooperativa che ha rilevato l’impianto della fallita VTM. I lavoratori dell’azienda dopo aver perso il posto di lavoro non si sono concentrati nella richiesta di incentivi economici e ammortizzatori sociali. Su iniziativa di Domenico Pensiero e supportati dall’avvocato Luigi Lana, hanno messo insieme le loro forze e costituito la cooperativa, diventando imprenditori e protagonisti del loro futuro. Accanto a loro c’è stata anche Unindustria. Ora la Minturno Verniciature riprenderà a breve l’attività produttiva.

“Unindustria è stata ben felice di accogliere la neo nata azienda tra le proprie iscritte – dichiara a tal proposito il Presidente di Unindustria Latina Fabio Miraglia – si tratta di un esempio di volontà che auspichiamo possa rappresentare uno stimolo per tante situazioni analoghe che riscontriamo sul territorio”. Unindustria continuerà a supportare la Minturno Verniciature per la quale auspica il successo imprenditoriale.

SHARE