Da Unindustria sostegno gratuito alle nuove imprese, Bianchi: il Lazio riparte dalle startup

di Redazione – Unindustria a fianco delle startup: le nuove imprese, attraverso il sostegno e i know how dell’associazione, potranno riuscire ad affrontare le difficoltà dell’avviamento e a superare i tre anni che rappresentano una soglia critica.

A lanciare questo progetto è Fausto Bianchi, Presidente del Gruppo Giovani Imprenditori di Unindustria, che in occasione del convegno “Sosteniamo le startup innovative” ha ricordato come “nel Lazio sono censite 311 start up, il 9.7% rispetto al dato nazionale, dietro solo a Lombardia (22%) ed Emilia Romagna (11.3%). L’83.9% di esse opera nel settore dei servizi e solo l’8.4% opera nel manifatturiero. Sono dati incoraggianti, ma è necessario supportare ed aiutare le imprese innovative a superare i tre anni di vita, una soglia che rappresenta il vero momento critico considerando che il 53.1% ha un capitale sociale inferiore a 10.000€ ed il 27% ha meno di 4 dipendenti”.

Quindi alle startup laziali già costituite ed iscritte nel registro speciale delle CCIAA è offerta la possibilità di iscriversi gratuitamente per tre anni ad Unindustria “perché – spiega Bianchi – crediamo fortemente al valore dell’innovazione e riteniamo che la promozione della nuova imprenditorialità è oggi cruciale per il sistema economico laziale e per il suo sviluppo”.

“C’è ancora tanto da fare – conclude Bianchi – il nostro territorio laziale ha eccellenze che vanno solo valorizzate e siamo convinti che l’Associazione possa diventare un punto di riferimento per garantire la crescita delle startup e la loro competitività sul mercato. Invito quindi ogni giovane imprenditore che abbia sviluppato un’idea innovativa, a bussare alla nostra porta, poiché cercheremo per quanto ci sarà possibile, di supportarla”.

SHARE