Da Memorie Urbane murales per abbellire il porto di Gaeta

di Redazione – Cambia l’estetica del porto di Gaeta. L’area adiacente è stata riqualificata grazie alla street art che ha permesso la creazione di murales, un po’ come avviene nei porti di Barcellona, Anversa, Rotterdam, Valencia o Southampton. Il progetto rientra nell’ambito del festival artistico “Memorie urbane”, che ha toccato diverse città italiane.  È stato sostenuto dalla società Intergroup, azienda di logistica integrata con sede a Gaeta e attività nei porti di Civitavecchia, Fiumicino e Gaeta

I murales sono statu realizzati sul muro grigio degli edifici della Guardia di Finanza. Tra gli artisti che hanno preso parte alla realizzazione dell’opera anche i polacchi Betz e Sainer, noti in tutta Europa per le loro opere. Intergroup attende di verificare l’apprezzamento del pubblico e della critica, e poi prevede di realizzare opere simili anche in altri porti italiani.

Il progetto ha avuto il patrocinio del Comune di Gaeta ed è stato portato avanti con il sostegno del Presidente Pasqualino Monti e Franco Spinosa dell’Autorità Portuale.

SHARE