CryptoLocker, il nuovo virus che ruba i dati dai nostri pc. 5 semplici consigli per non cadere nella trappola

di Redazione – “CryptoLocker” è questo il nome della nuova minaccia per i nostri computer. Quel nome impronunciabile indica, infatti, un nuovo virus che si installa attraverso le email infettando i pc (sembra che attacchi solo i sistemi Windows) e criptando i dati degli utenti.

cryptolockerIl virus si palesa attraverso delle email che comunicano avvisi di rimborso per spese online o per tasse versate, quando si apre l’allegato il virus installa un malware di difficile rimozione. A mettere in guardia gli utenti è la Questura di Latina che spiega “nel caso degli attacchi alle aziende, il virus invita a scaricare allegati importanti relativi a spedizioni ed ordini. Anche se CryptoLocker venisse rimosso subito, i file rimangono cifrati in un modo che attualmente sembra piuttosto inviolabile”.

Inoltre per la rimozione del virus viene richiesto un pagamento che, tuttavia, non assicura che il pc venga realmente “liberato” dal malware.

La Questura quindi indica dei semplici accorgimenti per non cadere nella trappola:

- fare backup periodici sia sui sistemi fissi che mobile

- avere sempre un hard disk esterno dove salvare i documenti più sensibili

- avere sempre un antivirus aggiornato installato

- fare sempre attenzione a quello che si visita durante la navigazione e a quello che si scarica o apre

- non aprire allegati di mail dubbie

SHARE