Corridoio Roma-Latina, gara chiusa: in attesa dell’assegnazione riparte la mobilitazione dei comitati contrari

di Redazione – L’autostrada Roma-Latina sta per diventare realtà. Il 18 febbraio sono scaduti i termini per la presentazione delle offerte di gara per la costruzione del corridoio, mentre il 25 febbraio si terrà la prima riunione della Commissione incaricata di affidare l’appalto. E in vista di tale data, i comitati contrari alla realizzazione della bretella si stanno organizzando per indire un’assemblea allargata che coinvolga gli abitanti di tutte le città che saranno attraversate dall’opera infrastrutturale. In prima linea ci sono il Comitato No Corridoio Roma Latina, insieme al Movimento No Bretella.

L’appuntamento è per il 4 marzo a Spinaceto, presso la Sala “Teatro della Dodicesima” alle 17.30. Interverranno il portavoce del Comitato No Corridoio, Gualtiero Alunni; Antonio Tamburrino, esperto in mobilità; e l’avvocato Cecilia Fraioli. Sarà l’occasione per discutere e informare la cittadinanza sulle conseguenze della costruzione dell’opera.

SHARE