Cori, cantine aperte per la festa di San Martino: nella tenuta di Pietra Pinta si degusta il vino novello

La tenuta di Pietra Pinta
La tenuta di Pietra Pinta

Cantine Aperte a San Martino anche a Cori. Domenica 13 Novembre l’Azienda Agricola Pietra Pinta partecipa all’appuntamento autunnale del Movimento Turismo del Vino, ispirato all’antico detto popolare “Nell’estate di San Martino si spilla la botte e si assaggia il vino”. Protagonista dell’iniziativa infatti è il vino Novello, che entra in commercio i primi di Novembre dello stesso anno di vendemmia e va bevuto al massimo entro la primavera successiva. È un vino fresco fruttato, pronto dopo poche settimane dalla raccolta dell’uva, ottenuto con la tecnica della macerazione carbonica.

L’intento è quello di condividere con gli appassionati il piacere di assaggiare i vini dell’ultima vendemmia, e non solo, in abbinamento a prodotti tipici locali di stagione, lungo percorsi sensoriali guidati dall’esperto produttore. È con questo spirito che la Tenuta Pietra Pinta di Cori si prepara ad accogliere gli enonauti con le tipicità del territorio, raccontando agli enoturisti la vendemmia appena passata, le storie che legano la cucina al vino e la millenaria cultura rurale.

Il momento poi, la Festa di San Martino, rievoca una delle più importanti tradizioni italiche della vita contadina e di campagna, che voleva nei bicchieri il primo mosto, frutto delle uve appena raccolte e pigiate. “A San Martino ogni mosto diventa vino”, è il proverbio che da nord a sud accompagna ovunque la degustazione del vino novello. A San Martino si rivolge anche il Ringraziamento al termine delle stagione agricola.

SHARE