Consiglio Comunale fiume, approvato il DUP dopo 12 ore di dibattito

Consiglio-Comunale-DUP

Il DUP è stato approvato al termine di un Consiglio Comunale fiume, iniziato alle 9.30 e finito alle 21 inoltrate. Non sono mancati attimi di nervosismo prima della votazione finale che ha sancito l’approvazione con i soli voti di LBC, mentre l’opposizione ha votato contro. La seduta era iniziata con un intervento di Damiano Coletta che ha spiegato il Documento Unico di Programmazione a grandi linee, poi ciascun assessore ha esposto la parte di sua competenza, infine in pieno pomeriggio si è arrivati al dibattito in cui anche i consiglieri comunali hanno potuto dire la loro.

Al termine sono nuovamente intervenuti gli assessori. È in questo frangente che si sono registrati attimi di nervosismo tra Alessandro Calvi, l’assessore Antonio Costanzo e il Sindaco Coletta. Agli esponenti della giunta che hanno contestato quanto fatto dalla passata amministrazione, l’ex candidato sindaco di Forza Italia, in qualità anche di ex Assessore al Bilancio e ai Servizi Sociali si è evidentemente sentito chiamato in causa. Calvi è dunque intervenuto sollecitando a fare nomi e cognomi di chi, a detta dell’attuale amminstrazione, avrebbe commesso illeciti nelle precedenti consiliature.

Ad ogni modo questo consiglio comunale sarà ricordato come il primo in cui Olivier Tassi ha ceduto il suo scranno di Presidente del Consiglio al vice Massimiliano Colazingari.

SHARE