Cittadella-Latina 2-1. Paura per Boakye che esce in ambulanza

boakye-latina-trapani

Vivarini manda in campo una squadra molto diversa rispetto al pareggio di martedì con il Pro Vercelli. Ma il Latina Calcio inizia subito male al Tombolato di Cittadella. È solo il 4’ quando, per un pasticcio a centrocampo, Iori arriva a tirare praticamente un rigore davanti a Pinsolato. Cittadella 1 – Latina 0.
Il gol diventa stimolo per i nerazzurri che provano a proporsi avanti, ma al 15’ arriva un brutto infortunio per Boakye. Il ghanese rimane a terra dopo un violento scontro aereo, perde conoscenza e viene soccorso da un’ambulanza. Il nerazzurro è stato trasportato d’urgenza all’ospedale, dove è stato sottoposto a una tac. Le prime notizie parlano di trauma cranico commotivo.

La partita riprende dopo 3 minuti e in campo entra Corvia, il Latina Calcio continua a spingere e l’occasione più clamorosa da gol arriva proprio alla fine del primo tempo con Corvia che fa tutto bene ma è il palo a salvare il Cittadella dal pareggio.

Il secondo tempo inizia con un cambio: fuori D’Urso dentro Bruscagin, proprio il difensore sfiora il gol, quattro minuti dopo arriva il raddoppio dei padroni di casa  con Kouamè. Quasi come una beffa arriva il gol del Latina Calcio al 45′ con Corvia.

Niente da fare ancora una sconfitta per i nerazzurri di Vivarini e tanta paura per Boakye.

CITTADELLA (4-3-1-2): Alfonso; Salvi, Pasa, Scaglia, Benedetti; Schenetti, Iori, Valzania; Chiaretti; Litteri, Arrighini. A disp.: Paleari, Lora, Pedrelli, Bartolomei, Strizzolo, Martin, Paolucci, Maniero, Kouame. All.: Venturato

LATINA (3-5-2): Pinsoglio; Coppolaro, Dellafiore, Garcia Tena; Acosty, D’Urso, Moretti, Rocca, Scaglia; Boakye (23′pt Corvia), Paponi. A disp.: Tonti, Bruscagin, Regolanti, Mariga, Bandinelli, Di Matteo, Rolando, Amadio. All.: Vivarini

ARBITRO: Mainardi di Bergamo

ASSISTENTI: Bindoni di Venezia: Cecconi di Empoli

IV UOMO: Sozza di Seregno

SHARE