Cisterna, tutto tace: Della Penna non vede Forza Italia, il partito in fase di riflessione

Comune Cisterna

Forza Italia è diventata maggioranza assoluta a Cisterna con l’adesione di Progetto Cisterna e del gruppo eletto con il Nuovo Centrodestra nel partito di Silvio Berlusconi. Sembrava si preannunciassero stravolgimenti per l’amministrazione di Eleonora Della Penna, e invece da oltre 10 giorni tutto tace.

Tutto tace per due ordini di motivi: il primo è che non c’è stata ancora una riunione di maggioranza tra il Sindaco Eleonora Della Penna e i componenti del nuovo gruppo consiliare. E tutto tace perché effettivamente è Forza Italia stessa che ha bisogno di tempo, per mettere insieme le due anime del partito. Una parte è quella che ha perso le elezioni del 2014, e che è rappresentata in Consiglio Comunale da Antonello Merolla, fino ad ora in opposizione. E poi c’è l’altra parte, più corposa, che ha aderito al partito di Silvio Berlusconi ma che è in maggioranza, in Consiglio come in Giunta.

“Siamo in una fase di riflessione”, ha dichiarato il coordinatore Pier Luigi Di Cori. Ancora qualche giorno, e probabilmente arriverà una comunicazione ufficiale da parte del gruppo, una nota unanime, che dirà da che parte stare. Sembra quindi che non sia affatto scontato che Forza Italia rimanga in maggioranza, e se effettivamente il gruppo coordinato da Pier Luigi Di Cori lasciasse, scriverebbe la parola “Fine” all’amministrazione di Eleonora Della Penna.

Occasioni di contatto ufficiali per ora non ce ne sono state. Consigli Comunali al momento non sono in agenda. Ci potrebbe volere metà novembre prima che sia convocata la prossima assise. A meno che la situazione non precipiti prima.

SHARE