Cisterna, Della Penna: giunta entro il 30 settembre. Elisa Giorgi all’attacco: il Sindaco ha fallito

Eleonora Della Penna in Consiglio Comunale
Eleonora Della Penna in Consiglio Comunale

La giunta? Arriverà il 30 settembre. Lo ha garantito il Sindaco di Cisterna, Eleonora Della Penna, nel consiglio comunale che si è svolto questa mattina in seconda convocazione. Per il Primo Cittadino quella di oggi era un banco di prova. La sua maggioranza ha perso Marco Barone, passato all’opposizione, ma si è rinsaldata con la fusione dei gruppi dell’UDC e della Lista Della Penna sindaco. L’UDC infatti era tra quelli maggiormente critici nei confronti di Della Penna. Il Sindaco negli ultimi mesi ha dovuto fronteggiare le dimissioni di due vicesindaci e le liti interne alla maggioranza per la spartizione della pesantissima delega all’ambiente.

Nel corso del dibattito, la minoranza ha chiesto spiegazioni su quanto sta avvenendo, e il Sindaco ha risposto: “Ogni momento porta dietro le sue verità – ha detto Della Penna – . La maggioranza che vedete qui presente in Consiglio è quella che mi è sempre stato al fianco. Non nascondo che la mia idea di città ancora stenta a realizzarsi. Ho già in mente la nuova giunta e potrei nominarla anche questo pomeriggio ma voglio che sia la più condivisa possibile perché solo così, con una giunta forte, coesa e rappresentativa, potremo cambiare marcia e dare alla città le risposte che cerca”.

Sulla seduta di oggi è intervenuta Elisa Giorgi, con un duro commento su Facebook. “Anche oggi la giunta la facciamo domani. Ah no, entro il 30 settembre ha assicurato il Sindaco Della Penna in consiglio. Che ormai tra abbandoni, defezioni ed assenze oggi si è ritrovata sola – scrive l’esponente del PD -, circondata da scranni vuoti. Dopo mesi di bugie, ‘va tutto bene’, di vicesindaci con le porte girevoli, di stallo amministrativo e di zero idee, proposte e interventi per Cisterna oggi il Sindaco ammette di avere avuto qualche ‘problemino di maggioranza’ … però ora che i gruppi finiscono di rimescolarsi si sistema tutto eh! Non si cura il sindaco e la sua maggioranza di aver completamente fallito e disatteso gli impegni di inizio mandato tanto nell’impostazione che nell’azione”.

“Ecco, a caldo, quello che più mi ha colpita oggi – conclude la giovane consigliera dem – è stato l’atteggiamento di totale scollamento verso la realtà e i problemi di Cisterna. Una giunta non serve per accontentare i consiglieri ma a lavorare per la città”.

SHARE