Cisterna, al concorso “Una poesia per Giulia” emozioni e versi in ricordo di Giulia Brignone

di Redazione – È stato un successo l’evento “Una poesia per Giulia” che si è svolto domenica a Cisterna. La manifestazione è stata organizzata dall’Accademia Giulia Brignone, giovane morta a seguito di un incidente stradale, con la passione per la musica e la poesia. Si tratta di un concorso biennale internazionale di poesia, al quale quest’anno hanno partecipato ben 3.450 testi provenienti da tutto il mondo e non solo dall’Italia. L’evento è stato presentato da Elisa Astri, Giorgia Pellorca e Paolo Fiorito sotto il coordinamento di Eleonora Materazzo e la grafica e console di Angelo De Camillis e Andrea Turetta. Nella serata sono stati dati numerosi riconoscimenti a chi ha contribuito all’organizzazione del concorso.

I premi finali sono stati assegnati a Alda Magnani di Poroporano (Parma), terza classificata con “Donna Berbera”; Giulia Parri di Magione (Perugia), seconda classificata con “Le ruote di una sedia”, che il presidente dell’Accademia, Marcello Brignone, ha dedicato a Valentina Porcelli, sopravvissuta al drammatico incidente del settembre 2009 in cui persero la vita Giulia Brignone e Valentina Arru. Infine, la prima classificata è stata Immacolata Gallone di Avellino con la poesia “A Giulia”.

All’evento, in cui si sono alternate musica e poesia, ha preso parte anche il Sindaco Eleonora Della Penna. “Il dolore per la perdita di un figlio – ha detto il Sindaco Eleonora Della Penna – non può mai essere superato da un genitore. La famiglia Brignone, però, da quel dolore ha trovato la forza per far nascere una grande iniziativa capace di far vivere in molte persone forti emozioni e far conoscere Giulia e amarla anche a chi purtroppo non l’ha conosciuta”. La serata di ieri per il Sindaci è stato “Un grande e prestigioso evento destinato a crescere e durare a lungo nel tempo”.

SHARE