Caso Latina, tavolo di confronto alla Pisana. Dalla Regione il piano per superare la crisi

di Redazione – Continua il confronto sulla crisi pontina tra Regione Provincia e sindacati. Durante il tavolo di confronto di giovedì la Pisana ha presentato la sua idea di sviluppo per superare il momento di crisi: basta abbattimento dei salari e imprese più competitive e produttive grazie a nuovi investimenti L’idea della Regione, spiegata dal consigliere Enrico Forte è un progetto di reindustrializzazione del Lazio a partire dall’innovazione del territorio. “Non vogliamo decidere a priori quanti fondi stanziare per ogni settore, vogliamo che emergano le reali esigenze del territorio” ha commentato su Facebook il democratico che invita alla collaborazione tutte le forze sociali: “il ruolo dei sindacati è fondamentale”.

La Regione Lazio ha già stanziato 150 milioni di euro per la localizzazione delle imprese e la valorizzazione dei siti industriali dismessi, per il Call for project che mette al centro il territorio e le sue esigenze così come le Reti d’Impresa.

Per esempio, spiega Forte, i consorzi industriali potranno acquisire i siti dismessi, che poi metteranno a bando con avviso internazionale e per fare questo la Regione metterà a disposizione 2 milioni del Por Fesr per favorire l’accesso al credito e coprire i costi di gestione dei Consorzi.

SHARE