Canottaggio, gli atleti di Sabaudia chiamati a raccolta dalla Federazione

Il 20 gennaio ci saranno anche gli atleti di Sabaudia al Circolo Canottieri Roma per l’Assemblea Regionale Ordinaria annuale delle società affiliate alla Federazione Italiana Canottaggio – Comitato Lazio. La convocazione servirà per fare il punto sullo stato del canottaggio laziale e preparare la stagione 2018, ma anche per tributare il giusto riconoscimento ai tanti atleti che si sono distinti nell’anno appena trascorso, sia in campo nazionale che internazionale.

“Sarà un vero e proprio gala con tanti volti noti del remo azzurro – recita il comunicato stampa della Federazione – A cominciare da Giuseppe Vicino e Matteo Lodo, lo splendido due senza trionfatore ai Mondiali di Sarasota (Florida) al termine di una delle rimonte più spettacolari e avvincenti nella storia del canottaggio italiano”. Nel corso della serata è in programma anche la proiezione di un video che farà rivivere quegli epici 250 metri finali dei due atleti delle Fiamme Gialle.

Tra i premiati, ci saranno anche il consigliere federale ed ex presidente regionale Michelangelo Crispi, oltre a Roberta Possenti; alla vincitrice della SilverSkiff 2017 Diana Dymchenko; alla medaglia di bronzo agli ultimi Mondiali Junior Gabriele D’Alfonsi; ai secondi classificati nella Coupe de la Jeunesse, Simone Tranquilli, Elio Fiore, Davide Miatello, Andrea Ruggero ed Emanuele Capponi; e a Camilla Cattaneo e Irene Lodo, anche loro argento alla Coupe de la Jeunesse. Premi, ancora, per i giovani atleti della rappresentativa regionale, per i campioni italiani 2017 Ragazzi, Master, Pararowing, Indoor rowing e nella specialità del Fondo. Riconoscimenti infine alle società: sul palco saliranno dunque Marina Militare, Carabinieri, Fiamme Gialle, Fiamme Oro, Fiamme Rosse, Circolo Canottieri Aniene e Circolo Canottieri Tirrenia Todaro.

SHARE