Calciomercato Latina, Bruno vicino al Benevento. Crimi nelle mire del Vicenza. Almici va all’Avellino

di Giorgia Ciochi – Dopo ritorno di Alhassan e Ristovski e l’arrivo di Irakli Shekiladze dall’Empoli sembra che si sia un po’ arenato il calciomercato in entrata del Latina Calcio. Ma la squadra ha bisogno di un rinforzo in attacco e di sicuro il suo mercato non è terminato. Tra i nomi accostati in queste ore alla società nerazzurra c’è quello di Nicola Mancino, che già ha giocato a Latina in prestito dal Napoli nel campionato 2003/2004. E’ stato l’agente del trequartista, attualmente alla Casertana, a rivelare di aver avuto delle offerte non solo da Piazzale Prampolini ma anche dal Vicenza. Anche Nicola Ferrari del Modena è nel mirino del direttore sportivo Facci, mentre, secondo quanto riporta la Gazzetta dello Sport, Giuseppe De Luca, attaccante del Bari, avrebbe rifiutato il trasferimento a Latina.

E’ da Tuttomercatoweb, però, che arrivano in esclusiva due cattive notizie, secondo il sito infatti due colonne nerazzurre sarebbero in procinto di lasciare il capoluogo pontino: Bruno e Crimi. Il Colonnello avrebbe praticamente chiuso un accordo con il Benevento, mentre Crimi è entrato nelle mire del Vicenza che dal Latina ha già preso Petagna.

E’ ufficiale invece la risoluzione del prestito di Alberto Almici con l’Atalanta. Il centrocampista, arrivato solo in estate, continuerà il campionato con la maglia dell’Avellino.

SHARE