Borgo Montello, la discarica Ecoambiente cresce e gli abitanti chiedono tutele

di Redazione – I cittadini di Borgo Montello vogliono sentirsi maggiormente tutelati dopo aver appreso che la discarica Ecoambiente ha ottenuto il rinnovo dell’Aia e che potrà quindi aumentare i propri invasi. Per loro “Diventa urgente e non rinviabile l’approvazione della variante urbanistica di ristoro dei danni ai confinanti alla discarica di Borgo Montello e di tutela delle zone rurali da impianti inquinanti”, così scrivono in una nota diffusa da Paolo Libralato. Il Comune dovrebbe provvedere ad ampliare gli spazi verdi in seguito all’ampliamento della discarica. Questo consentirà anche di porre un freno ad eventuali provvedimenti in deroga per l’ampliamento della discarica. La variante permetterà di adottare strumenti di compensazione per i residenti nelle aree confinanti della discarica, penalizzati dal crollo del valore degli immobili.

Ma l’iter rischia di essere troppo lungo per gli abitanti delle zone circostanti la discarica. Per questo il comitato chiede di conoscere il responsabile del gruppo d lavoro incaricato della stesura della variante di ristoro e di conoscere le motivazioni che hanno impedito il gruppo di lavoro di essere operativo, e del quale non si hanno notizie da luglio 2014. Infine, al comitato non è sfuggita la notizia di presunti falsi in atto pubblico nel rilascio del rinnovo dell’Aia. E su questo tema tornano a chiedere un incontro con il Sindaco Di Giorgi e l’Assessore all’Urbanistica.

SHARE