Borgo Hermada, gli parte un colpo mentre maneggia la pistola e ferisce la vicina: denunciato un 30enne

Storia incredibile quella che è accaduta a Borgo Hermada, una donna di 27 anni è stata ferita alla coscia da un colpo di arma da fuoco mentre si trovata comodamente seduta sulla poltrona di casa sua. La donna ha prima avvertito uno sparo e poi un dolore lancinante all’arto. Accortasi della gravità della situazione ha chiamato i soccorsi che l’hanno trasportata all’ospedale Fiorini di Terracina dove è stata interrogata dalla polizia.

Subito sono scattate le indagini da parte della Squadra Anticrimine, la Squadra Volante e la Polizia Scientifica del Commissariato di Terracina per individuare da dove sarebbe potuto partire il colpo che è entrato nell’abitazione della vittima attraverso la porta di ingresso semiaperta.

Le forse dell’ordine hanno individuato il responsabile nello stabile adiacente a quello in cui abita la vittima, si tratta di un 30enne di Terracina in possesso di una pistola soft air calibro 6 mm ad alto potenziale.

Il proprietario dell’arma ha ammesso di aver manovrato l’arma dalla quale, accidentalmente, è partito il colpo. L’uomo, incensurato, è stato denunciato e la pistola sequestrata per accertamenti tecnici tesi a verificare se sia stata in qualche maniera alterata o comunque modificata per aumentarne il potenziale.

SHARE