Borgo Grappa, area per i camper priva di acqua e luce: la protesta dei turisti

Brutta sorpresa ieri sera per un camperista che lavora a Brescia ma che ogni anno torna a Latina per incontrare amici e parenti. Come sempre si ferma con il camper a borgo Grappa dove c’è una piazzola per lo scarico e per il rifornimento di acqua. Questa volta, però, non ha trovato l’acqua e nemmeno una minima illuminazione.

Una situazione incresciosa, se si pensa che senza acqua per poter ripulire dopo lo scarico i liquami restano a terra. E se l’uomo ha pensato di non scaricare e di andare altrove, altri camperisti non si sono fermati davanti alla mancanza del servizio: dovevano ripartire in fretta.

Il turista di Brescia alle 9 di questa mattina ha chiamato il Comune, dove però nessuno ha risposto. Poi la polizia locale perché si facessero carico del problema e fosse inviato qualcuno a ripristinare il servizio. Alle 11 però ancora nessuno era intervenuto.

“Nel territorio ci sono posti bellissimi, che non hanno nulla da invidiare al resto d’Italia – ha detto lo sfortunato viaggiatore – ma se si trova soltanto degrado e incuria il turista poi non ritorna. Come camperista sono anche disposto a pagare per l’acqua e il resto, la cosa importante è trovare un’area attrezzata per poter poi ripartire”.

Insomma una altro terribile biglietto da visita della città per chi non può fare a meno di confrontarla con le altre nelle quali è appena passato.

SHARE