Bilancio, spariti 35mila euro destinati ai borghi. Sarubbo non ci sta: “Esigo spiegazioni dal Sindaco”

di Redazione – Soldi destinati ai borghi stranamente scomparsi dal bilancio comunale. La denuncia arriva dal consigliere democratico Omar Sarubbo. La vicenda riguarda la realizzazione di un circuito di videosorveglianza e di dissuasori di velocità che dovevano essere installati tra Borgo Santa Maria, Montello, Bainsizza e Le Ferriere. La realizzazione era stata decisa con l’approvazione di due emendamenti al bilancio presentati da Sarubbo e Mattioli. Dopo circa due anni nulla di tutto questo è stato realizzato. Né il Sindaco ha accettato di incontrare i comitati di cittadini accompagnati da Sarubbo che chiedevano chiarimenti.

Il consigliere dem ha voluto approfondire la questione andando a rileggere le voci di bilancio del 2014. E ha scoperto che nel bilancio dell’anno in corso quei 35 mila euro non sono mai stati impegnati. “A chi ha poca confidenza con le norme in materia di bilancio – spiega Sarubbo – quanto accaduto vuol dire una cosa: i soldi sono spariti, non ci sono più, ci hanno fatto altro!!!”

L’esponente dell’opposizione attacca quindi sindaco e maggioranza: “Hanno veramente toccato il fondo con l’ennesimo atto di tradimento inaudito e inaccettabile perpetrato ai danni dei cittadini dei nostri borghi”. Sulla faccenda Sarubbo vuole vederci chiaro: “Esigo spiegazioni e pertanto, insieme ai cittadini del territorio, oggi abbiamo rinnovato la richiesta di incontro al sindaco entro una settimana altrimenti saremo costretti ad iniziare una protesta eclatante. Abbia il coraggio di incontrarci. Sapere la verità è un nostro diritto”.

SHARE