Bella idea di un’azienda giapponese: assume gatti per aumentare la produttività e ridurre lo stress

di Francesco Miscioscia – In un’ambiente tranquillo e disteso i lavoratori riescono ad essere più produttivi. I giapponesi della Ferray Corporation lo sanno bene. Come riporta il Mirror, i manager dell’azienda, per far fronte ad un calo della produttività hanno pensato bene di “assumere” nove gattini. L’idea, apparentemente bizzarra si è poi rivelata vincente, perché nel giro di poco tempo, si è abbassato il libello di stress degli impiegati e la produttività è tornata a crescere.

Spesso si pensa ai giapponesi come un popolo focalizzato solo all’ottimizzazione degli standard lavorativi finalizzati all’incremento della produzione. Sono però i manager del Sol Levante ad introdurre le strategie organizzative più innovative e vincenti nel mondo del lavoro. Basti pensare che con il “just in time” e con i processi decisionali dal basso la Toyota è arrivata a dominare il mercato automobilistico.

A prendere esempio dovrebbero essere le aziende italiane, anche quelle medio piccole. I nostri imprenditori… Continua a leggere su Marketicando

SHARE