Bassiano senza scuole, il sindaco scrive al Prefetto: irregolarità nella procedura di valutazione

di Redazione – Il sindaco di Bassiano continua la sua battaglia contro la decisione della Regione Lazio di privare il comune della scuola. Guidi chiede al Presidente della Provincia, Eleonora Della Penna, la convocazione urgente di un tavolo tecnico per discutere il da farsi sulla Deliberazione di Giunta Regionale n. 921 del 30.12.2014, “stante le numerose irregolarità riscontrate nelle procedure, anche da nostro legale incaricato”.

Il primo cittadino ha scritto anche al Prefetto di Latina, portando alla sua attenzione la situazione di Bassiano. “La soppressione – scrive il sindaco -, oltre che configurarsi come lesiva di diritti universali e costituzionali all’istruzione e allo studio, è il frutto di alcuni errori di procedura, di valutazione e di discriminante applicazione della norma”.

SHARE